DB Schenker Pre

Notizia

CasaCasa / Notizia / DB Schenker Pre

May 20, 2023

DB Schenker Pre

DB Schenker has ordered 2000 e-trailers from Trailer Dynamics and Krone to help

DB Schenker ha ordinato 2.000 e-trailer a Trailer Dynamics e Krone per contribuire a ridurre i costi del carburante e le emissioni delle sue operazioni di trasporto merci.

Di

Pubblicato

Cosa sono gli e-trailer? Assomigliano molto ai semirimorchi convenzionali, tranne per il fatto che hanno i propri pacchi batteria e un asse elettrico che alimenta alcune ruote. Invece di richiedere a un trattore di svolgere tutto il lavoro, gli e-trailer condividono il compito di trasportare merci. In questo modo, possono ridurre le emissioni di carbonio associate alle operazioni di trasporto merci.

DB Schenker è uno dei più grandi trasportatori di merci in Europa. In un comunicato stampa del 25 ottobre, ha annunciato di aver effettuato un ordine per 2.000 e-trailer da Trailer Dynamics e Krone Commercial Vehicle Group, con l'entrata in servizio delle prime unità prevista nel 2024.

"Questo accordo segna un ulteriore passo avanti nell'elettrificazione dei trasporti terrestri", afferma Cyrille Bonjean, vicepresidente esecutivo dei trasporti terrestri di DB Schenker in Europa. "Per noi è essenziale cercare nuove soluzioni sostenibili che possano essere integrate nella nostra attività quotidiana. Con gli e-trailer di Trailer Dynamics abbiamo ottenuto un altro modello promettente per il futuro."

Wolfgang Janda, responsabile della gestione della rete e del trasporto di linea di DB Schenker, aggiunge: "L'uso degli e-trailer consente l'ingresso anticipato nella transizione graduale verso una flotta completamente priva di CO2. A nostro avviso, i rimorchi elettrici non rappresentano una tecnologia di transizione ma sarà invece una componente fissa della nostra flotta di veicoli commerciali nel lungo termine. Ciò segna un altro passo avanti nei nostri sforzi per ridurre la nostra impronta ambientale e arrivare a zero emissioni entro il 2040."

Immagine gentilmente concessa da DB Schenker tramite Electrive

Secondo Electrive, gli e-trailer dispongono di una propria unità di azionamento elettrica che reagisce al comportamento di guida del trattore a cui è collegata. L'azienda afferma che l'unità di trasmissione allevia parte del carico dal trattore, il che può portare a un risparmio di carburante fino al 40% su una distanza di 500 chilometri o più

I rimorchi possono essere equipaggiati con pacchi batterie LFP da 300 kWh, 450 kWh o 600 kWh forniti da CATL. Gli e-trailer utilizzano la frenata rigenerativa per restituire elettricità alle batterie durante la frenata. Sono dotati di caricabatterie CA da 44 kW integrati o possono essere caricati tramite un caricabatterie rapido CC fino a 350 kW.

Il cuore del sistema è un sistema di sensori brevettato che registra la dinamica di guida del veicolo e controlla la guida degli e-trailer. Il sistema è progettato in modo tale che il rimorchio non prevalga mai sulla motrice. Il controllo della guida funziona in modo indipendente, quindi non è necessaria alcuna interfaccia con il trattore. Ciò significa che gli e-trailer possono essere utilizzati con trattori di diversi produttori che utilizzano benzina, diesel, batterie o celle a combustibile. Questa flessibilità è una delle caratteristiche chiave che hanno portato all’ordine DB Schenker.

La partnership di sviluppo con CATL esplorerà le procedure di sostituzione delle batterie per gli e-trailer. Anche se in Cina la sostituzione delle batterie con i camion sta prendendo piede, in Europa non ha ancora guadagnato terreno in modo significativo, ma i vantaggi sono evidenti. Le batterie possono essere facilmente aggiornate senza smontare il veicolo, le batterie usate sono più facilmente destinate a usi di seconda vita e ottenere energia sufficiente per un lungo viaggio richiede solo il tempo necessario per sostituire fisicamente le batterie, cosa che generalmente viene eseguita roboticamente in un attimo. stazione di sostituzione della batteria in pochi minuti.

Le emissioni derivanti dalle operazioni di trasporto merci sono significative e devono essere ridotte. Ma forse possono essere ridotti in modo più efficace in termini di costi alimentando i rimorchi che effettivamente trasportano il carico piuttosto che i trattori che trainano i rimorchi. Come dice la vecchia espressione, non alzare il ponte, abbassare il fiume.

I trattori elettrici di Daimler e Volvo, nonché del Gruppo Volkswagen e Tesla sono appena disponibili. I rimorchi elettrici potrebbero essere in grado di ridurre le emissioni e i costi operativi prima di sostituire le decine di migliaia di trattori e rimorchi già in circolazione. DB Schenker ritiene certamente che valga la pena perseguire una strategia.